Trial gratuito

29 agosto 2018

Dati Bureau van Dijk utilizzati per la creazione del report Global Innovation Index 2018

Francisco Fisher

Le informazioni delle banche dati Bureau van Dijk utilizzate per la creazione del report "Global Innovation Index 2018: Energizing the World with Innovation." (GII). Il GII misura la spinta all’innovazione di 126 paesi ed economie che rappresentano complessivamente il 90,8% della popolazione e il 96,3% del PIL mondiali.

I primi cinque paesi o economie nella classifica GII di quest’anno sono:

  1. Svizzera (stabile in prima posizione anche quest'anno)
  2. Paesi Bassi
  3. Svezia
  4. Regno Unito
  5. Singapore

Gli Stati Uniti hanno perso due posizioni rispetto all’anno scorso, finendo in sesta posizione, seguiti da Finlandia, Danimarca, Germania e Irlanda. Da notare anche il risultato della Cina che, scalando ben 5 posizioni, è entrata nei primi 20, al diciassettesimo posto. L'Italia è invece solo trentunesima, senza particolari variazioni rispetto agli anni precedenti.

2018 Global Innovation Index

Il Global Innovation Index (GII) è frutto di una ricerca congiunta condotta dalla Cornell University, da INSEAD e dall’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale (OMPI), l’agenzia delle Nazioni unite per la tutela della proprietà intellettuale.

Come è calcolata la classifica?

L’analisi è basata sui fattori che favoriscono le attività innovative di ciascuna economia, tra cui:

  • presenza di istituzioni
  • capitale umano e ricerca
  • infrastrutture
  • sofisticatezza del mercato
  • sofisticatezza delle imprese
  • nuove conoscenze e tecnologie
  • nuove creazioni artistiche

Il GII contiene alcuni dei risultati delle ricerche condotte da Bureau van Dijk per il Joint Research Center (JRC), parte del servizio scientifico e di conoscenza della Commissione europea. Comprendendo oltre 2.500 società quotate, è la più ampia iniziativa di ricerca e sviluppo a livello globale che utilizza la metodologia del JRC.

Potreste essere interessati a:

Orbis Intellectual Property, è la soluzione Bureau van Dijk che combina informazioni su 115 milioni di brevetti di tutto il mondo con dati su circa 300 milioni di società e gruppi societari per offrire possibilità di analisi e ricerca all’avanguardia.

Francisco Fisher, Content Developer

Francisco is a content developer for Bureau van Dijk. He has spent more than a decade working as a writer, editor and content marketing specialist for tech-focused companies and publications.

Francisco is a content developer for Bureau van Dijk. He has spent more than a decade working as a writer, editor and content marketing specialist for tech-focused companies and publications.

Avere delle certezze nel business è tanto importante quanto difficile. Il volume dei dati è in continuo aumento, ma è sempre più difficile estrarne valore.

Raccogliamo ed elaboriamo le informazioni societarie per ottimizzare i processi decisionali.

 

 

Le nostre soluzioni sono ideate per supportare nella gestione di problematiche specifiche e per semplificare i processi. Molti dei nostri clienti utilizzano le nostre informazioni integrandole con i propri dati interni per ottenere una visione più completa del business e della sua rischiosità.

Il nostro approccio si basa su fonti ufficiali e verificate.
Welcome to the business of certainty.