Trial gratuito

14 gennaio 2019

Report sulle operazioni di M&A globali e italiane nel 2018

Elliott Holley

Il valore dell’attività di M&A globale cresce nel 2018 raggiungendo il livello più alto dal 2015, nonostante il declino in volume. Le aspettative erano tuttavia ancora più positive dopo un primo semestre ricco di operazioni di finanza straordinaria.

Le operazioni annunciate nell’anno ammontano a 97.709, per un valore complessivo pari a 5.303.713 milioni di USD. Rispetto ai 104.849 deal del 2017, il numero di operazioni si è ridotto del 7%, mentre il valore complessivo è cresciuto del 10% rispetto ai 4.826.377 milioni dello scorso anno.

Volume e valore delle operazioni di M&A globali

Maggior deal per valore è l’acquisizione di Twenty-First Century Fox da parte di The Walt Disney Company (85.000 milioni di USD), seguito da Sprint Corporation, acquisita dalla statunitense T-Mobile per 59.000 milioni di USD, e dall’acquisizione di Sky da parte di Comcast per 47.879 milioni di USD.

Gli Stati Uniti sono il primo paese target sia per volume che per valore dell’attività di M&A, con 19.386 deal e un valore aggregato di 1.680.653 milioni di USD. Gli altri quattro principali paesi target sono in ordine Cina, Regno Unito, Germania e Spagna, mentre il Giappone rientra nella top-five grazie al volume delle operazioni, pari a 3.949 deal.

Continua a crescere l’attività di Private Equity, facendo registrare nel 2018 il valore più alto degli ultimi 6 anni con 825.766 milioni di USD complessivi. Tra le prime target il ramo Financial and risk business di Thomson Reuters Corporation in Canada, Ant Financial Services Group in Cina e la divisione irlandese di Johnson Controls International’s power solutions: tutte operazioni che superano i 13.000 milioni di USD.

Volume e valore delle operazioni di M&A italiane

Per quanto riguarda l’Italia, continua il declino dell’attività di M&A in termini di valore, con 830 deal completati e un valore aggregato di 46.675 milioni di euro. Trend positivo invece per il numero di operazioni, superiori del 32% anno su anno.

Ben 6 deal hanno superato la soglia dei 1.000 milioni di euro, tra cui spicca l’acquisizione del 62% delle partecipazioni di Luxottica da parte della francese Essilor per ben 17.826 milioni di euro.

Per approfondire:

Scarica il report Global M&A Review 2018 Scarica il report Italy M&A Review 2018

         

Richiedi un trial gratuito di Zephyr

Elliott Holley, Content Developer

Elliott is a content developer for Bureau van Dijk. His background includes a decade of experience as a journalist, researcher, conference moderator, website creator and magazine founder on a range of financial services content.

Elliott is a content developer for Bureau van Dijk. His background includes a decade of experience as a journalist, researcher, conference moderator, website creator and magazine founder on a range of financial services content.

Avere delle certezze nel business è tanto importante quanto difficile. Il volume dei dati è in continuo aumento, ma è sempre più difficile estrarne valore.

Raccogliamo ed elaboriamo le informazioni societarie per ottimizzare i processi decisionali.

 

 

Le nostre soluzioni sono ideate per supportare nella gestione di problematiche specifiche e per semplificare i processi. Molti dei nostri clienti utilizzano le nostre informazioni integrandole con i propri dati interni per ottenere una visione più completa del business e della sua rischiosità.

Il nostro approccio si basa su fonti ufficiali e verificate.
Welcome to the business of certainty.