Dal 30 giugno 2020 Bureau van Dijk ha aggiornato la sua informativa sulla privacy. Qui è disponibile l’informativa sulla privacy aggiornata.

Trial gratuito

3 aprile 2020

Al via le misure per il Fondo di Garanzia: il modulo Aida DFKA a supporto della valutazione

Gazzetta Ufficiale

I provvedimenti del decreto ‘Cura Italia’ che ampliano di 1,5 miliardi di euro la dotazione del Fondo di Garanzia e semplificano le modalità di intervento sono immediatamente operativi.

Il Ministro dello Sviluppo economico ha sottolineando che "le piccole e medie imprese italiane possono quindi accedere da subito al credito usufruendo di una serie di misure agevolative volte a fronteggiare questa straordinaria emergenza".

Nello specifico il DL n. 18 / 2020, ha previsto una deroga temporanea di 9 mesi (a partire dalla data di entrata in vigore del decreto stesso), alle disposizioni del Fondo di Garanzia.

In particolare, viene stabilito che, ferma restando l’esclusione delle imprese che presentano “sofferenze” o “inadempienze probabili” o che rientrino nella nozione di “impresa in difficoltà”, la probabilità di inadempimento delle imprese è determinata esclusivamente in base al modulo economico-finanziario del modello di valutazione.

Grazie al modulo DFKA di Aida, è possibile adempiere efficacemente a quanto previsto dal Decreto.

Nello specifico, attraverso le funzionalità della piattaforma AIDA è possibile determinare per ciascuna società la classe di valutazione (1-12) e la relativa fascia (I,II, III, IV, V) sulla base del modulo economico finanziario adottato da MCC.

Il software consente inoltre di effettuare uno screening di mercato su tutte le società presenti in Italia e censite in Aida, utilizzando i parametri di classe e/o fascia come criterio di selezione delle controparti potenzialmente più interessanti.

Una sintesi di alcune variazioni per i prossimi 9 mesi:

  • La garanzia è concessa a titolo gratuito
  • L'importo massimo garantito per singola impresa è elevato, nel rispetto della disciplina UE, a € 5.000.000
  • Per gli interventi di garanzia diretta, la percentuale di copertura è pari all' 80% dell'ammontare di ciascuna operazione di finanziamento per un importo massimo garantito di € 1.500.000
  • La probabilità di inadempimento delle imprese è determinata esclusivamente sulla base del modulo economico-finanziario del modello di valutazione
  • Per gli interventi di riassicurazione la percentuale di copertura è pari al 90% dell'importo garantito dal Confidi o da altro fondo di garanzia, a condizione che le garanzie da questi rilasciati non superino la percentuale massima di copertura dell' 80% e per un importo massimo garantito per singola impresa di € 1.500.000

Potresti essere interessato a:

Circolare del Fondo di Garanzia
Richiedere informazioni su Aida DFKA

Avere delle certezze nel business è tanto importante quanto difficile. Il volume dei dati è in continuo aumento, ma è sempre più difficile estrarne valore.

Raccogliamo ed elaboriamo le informazioni societarie per ottimizzare i processi decisionali.

 

 

Le nostre soluzioni sono ideate per supportare nella gestione di problematiche specifiche e per semplificare i processi. Molti dei nostri clienti utilizzano le nostre informazioni integrandole con i propri dati interni per ottenere una visione più completa del business e della sua rischiosità.

Il nostro approccio si basa su fonti ufficiali e verificate.
Welcome to the business of certainty.