Trial gratuito

9 luglio 2020

Come l’intelligenza artificiale può supportare nelle decisioni per gestire il rischio di credito

Carolina Azar

How artificial intelligence can help with credit risk decisions

1. Quali sono i trend e le sfide principali se si parla di rischio di credito?

In un settore in cui l’informazione riveste un ruolo cruciale, i professionisti che si occupano di rischio di credito devono gestire i surplus di informazioni ed essere in grado dir riconoscere quali tra queste siano importanti e affidabili. Verificare le news è spesso costoso sia in termini monetari che di investimento di tempo e trovare fonti di informazioni affidabili è spesso una sfida.

Fortunatamente, l’Intelligenza Artificiale (AI), il machine learning e l’automazione aiutano oggi i professionisti di questo settore a prendere decisioni in modo più efficace e veloce.

2. In che modo AI e automazione stanno cambiando il lavoro di chi gestisce il rischio di credito?

L’AI e il machine learning consentono di migliorare l’efficacia, riducendo i costi e aumentando la tempestività delle operazioni, grazie alla riduzione di possibili errori umani e la dipendenza da modelli finanziari creati manualmente dagli analisti. La potenza di elaborazione permette infatti di gestire grandi quantità di dati in poco tempo; il cognitive computing aiuta a gestire dati, sia strutturati che non, molto velocemente.

Inoltre, comprendere dall’esperienza rispetto ad alcuni schemi pregressi consente di prendere decisioni più accurate e ad identificare possibili segnali d’allarme in tempo, prima che si concretizzino.

3. L’AI è quindi rivoluzionaria per la gestione del rischio di credito?

Il settore del rischio di credito sta già sfruttando la potenza dell’AI per realizzare prodotti per il credit risk. In proposito Bureau van Dijk ha analizzato le sfide più comuni per i propri clienti al fine di creare soluzioni rivoluzionarie grazie al machine learning. Ad esempio, aiutiamo i clienti ad analizzare e confrontare migliaia di bilanci di tutto il mondo, creiamo score basati sulle negative news, aiutando quindi i clienti a identificare per tempo eventuali rischi in materia creditizia.

Le news negative possono rappresentare un primo segnale d’allarme in merito alla capacità creditizia di una società. Gli score creati utilizzando AI e automazione che utilizzano queste informazioni, possono essere utilizzati per prevedere la probabilità di fallimento e default.

Lo scopo di questi score è pertanto quello di aiutare i nostri clienti a prendere decisioni più efficienti e più veloci. Il grande valore dell’AI e degli strumenti basati sull’apprendimento automatico deriva dalla loro integrazione all’interno delle proprie piattaforme di rischio di credito senza la necessità di interazione umana.

4. Che cosa riserva il futuro per il settore del credit risk?

Grazie alla tecnologia, i dati non strutturati diventano più accessibili, gli algoritmi diventano sempre più sofisticati e pertanto i fornitori di soluzioni per il rischio di credito continueranno a guardare all’AI e all’apprendimento automatico per soddisfare sempre nuovi bisogni.

Bureau van Dijk continua a sviluppare piattaforme all’avanguardia che consentono di identificare l’esposizione a potenziali rischi e a ridurre l’errore umano. Ci aspettiamo di vedere nei prossimi anni uno sviluppo del ruolo dell’analista, che verrà supportato dall’AI che consentirà di prendere decisioni basandosi su previsioni accurate fondate sull’ esperienza passata elaborata grazie al machine learning.

Carolina Azar, Director, Product Strategy

Carolina is responsible for Bureau van Dijk corporate credit product strategy.

Carolina is responsible for Bureau van Dijk corporate credit product strategy.

Avere delle certezze nel business è tanto importante quanto difficile. Il volume dei dati è in continuo aumento, ma è sempre più difficile estrarne valore.

Raccogliamo ed elaboriamo le informazioni societarie per ottimizzare i processi decisionali.

 

 

Le nostre soluzioni sono ideate per supportare nella gestione di problematiche specifiche e per semplificare i processi. Molti dei nostri clienti utilizzano le nostre informazioni integrandole con i propri dati interni per ottenere una visione più completa del business e della sua rischiosità.

Il nostro approccio si basa su fonti ufficiali e verificate.
Welcome to the business of certainty.